In un vortice di colori, musica e sport si è svolto, all'Idroscalo di Milano, il Pararowing Party. L'evento, in concomitanza con gli obiettivi prefissati, ossia promuovere lo sport per disabili e favorire l'integrazione, ha offerto l'opportunità affinché quante più persone possibili potessero cimentarsi nell'attività remiera. Al pubblico accorso è stato infatti consentito di provare l'attività al remoergometro. Inoltre è stata disputata, sui 250 metri, una competizione dimostrativa su imbarcazioni vichinghe. Una gara spettacolare che ha infiammato le acque dell'Idroscalo di Milano. Vogatore d'eccezione, Giuseppe "Peppiniello" Di Capua, che per l'occasione ha abbandonato la sua storica postazione per imbracciare il remo. Vincitore della competizione è stato sicuramente lo sport che si è espresso nella sua forma più bella, incarnando entusiasmo e divertimento e coinvolgendo i tanti presenti che si sono prodigati in un tifo sfegatato. Ricordiamo infine che le imbarcazioni per le gare sono state messe a disposizione dall'Associazione Marinai D'Italia e dalla Canottieri Olona.